fisioterapia

e riabilitazione

un percorso terapeutico volto a recuperare le funzioni motorie

 

shake med & fit

centro medico riabilitativo

A seguito di traumi, interventi chirurgici o a causa di patologie degenerative ortopediche o neurologiche, un individuo presenta una ridotta capacità funzionale, manifestando quindi l’impossibilità nello svolgere correttamente una determinata funzione motoria di uno o più distretti corporei con conseguente riduzione o perdita delle proprie abilità nelle attività della vita quotidiana.


La rieducazione funzionale è la risposta a tutti questi problemi: ha come obbiettivo il ripristino della corretta funzione di un distretto corporeo nella globalità sistemica del corpo stesso.

Si consiglia sia per le attività di prevenzione e pre-operatoria che

in fase post-operatoria e quindi dopo un intervento chirurgico.

il fisioterapista

Il fisioterapista è un professionista laureato appartenente alla classe delle professioni sanitarie della riabilitazione, esercita le proprie competenze in modo autonomo, in ambito libero professionale o in contesto di equipe multidisciplinare con medici specialisti e/o altre figure professionali come il laureato in scienze motorie.

Questa figura assiste il paziente nel recupero funzionale delle affezioni qualsiasi sia la causa, applica le tecniche di base e speciali di esercizio terapeutico e di rieducazione funzionale, le metodiche massoterapiche, la fisioterapia strumentale.

Ciò richiede l’interazione tra terapista e paziente, l’equipe riabilitativa, le famiglie.

Fisioterapia preventiva,

pre e post intervento

La fisioterapia tende ad impedire, prevenire o ritardare l’instaurarsi della malattia, tra questi i casi di atteggiamenti e posture errate a casa, al lavoro o durante la pratica sportiva (con o senza dolore) che possono con il tempo evolvere in deformazioni come scoliosi, varismi, valgismi etc o possono portare ad infortuni sul lavoro o nella stessa pratica sportiva.

Prima di un intervento chirurgico previsto, sia che si tratti di artroscopia del ginocchio, della spalla, della caviglia

o del polso, o di endoprotesi dell’articolazione, è sempre consigliata una rieducazione del distretto in esame.
Questa fase permette di presentarsi all’intervento chirurgico nelle migliori condizioni fisiche globali e specifiche

(del distretto da operare). In questo modo è possibile migliorare il decorso post-operatorio grazie alla ripresa più rapida e meno dolorosa dell’organismo.

Dopo un intervento chirurgico è fondamentale intraprendere un percorso di riabilitazione immediato, per ripristinare la completa funzione del distretto operato e il ritorno alla vita quotidiana.

Questo intervento di riabilitazione funzionale include diverse fasi: domiciliare, ambulatoriale e in palestra.

i fisioterapisti

dott.ssa mirella forte

Laureata in Fisioterapia presso l'Università di Bari "Aldo Moro", con votazione di 110/110 e Lode, discutendo una tesi dal titolo: "Fratture complesse del bacino: ripristino della forza muscolare e della deambulazione". Ha frequentato numerosi corsi di aggiornamento ed approfondimento. Ha collaborato in qualità di Fisioterapista con diverse strutture.

dott. matteo resca

MI INTERESSA!

ti chiameremo per DARTI TUTTE LE INFORMAZIONI necessarie.

SHAKE Med & Fit - Via Tosarelli 342 - Villanova di Castenaso (BO) - Tel. 051.781407 - 327.0678311 - 393.2268052